Giro di boa

Una mattina di fine novembre, salpammo, ognuno con la propria imbarcazione e con la propria zavorra, chi più leggera chi più pesante. Sono partita anch’io con il mio bagaglio, ma presto mi sono resa conto di quanto mi appesantisse e mi rallentasse e così, non senza fatica, ho deciso di liberarmene, scrollandomi di dosso abitudini e preconcetti che non mi avrebbero permesso di arrivare dove sono ora.

Iniziammo il nostro viaggio, ognuno solo ma insieme verso un orizzonte che appariva lontano. Invece no. Eccolo che già si intravede. Il blu del mare profondo si sta attenuando. Gli odori cambiano, ne arrivano di più famigliari, della terra, dell’approdo.

E già ci interroghiamo. E poi? Che ne sarà di noi? Cosa faremo? Chi siamo ora?
Salpammo ognuno con le proprie speranze e i propri obiettivi, ognuno con in mente qualcosa, di dichiarato e non, magari nemmeno a noi stessi.
Salpammo e la sfida più difficile fu ed è la solita: quella verso noi stessi, per dimostrarci che, pur nelle avversità, ce la possiamo fare, ce la dobbiamo fare.

Dopo momenti di burrasca, di difficoltà, di risa, di dibattito, di studio, di gioia, di smarrimento, ci chiediamo se la condivisione di questo irto e arricchente percorso svanirà.
Non vogliamo perdere questa magia, vogliamo conservarla. Come possiamo fare? Ognuno pensa a come poter protrarre questo vissuto. Le proposte iniziano ad arrivare individuando un altro luogo e un altro tempo di scambio. Un po’ consapevoli che comunque ci sarà una fine. Come quando da bambini ci scambiavamo gli indirizzi con gli amichetti conosciuti al mare. Forse arrivava una cartolina, magari anche due, e poi il nulla.

Siamo al giro di boa. Che cosa ci aspetterà ancora? Qualche nuvola fa capolino in lontananza, il mare si increspa, il vento ci sospinge e qualcuno indietreggia. Ma la terra è vicina e dopo l’attracco, insieme, ognuno avrà ancora un tragitto da percorrere, in solitaria questa volta.

In bocca al lupo a tutti.

Elisa Bianchi

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...